Endodonzia

COS’È L’ENDODONZIA?  end2-598x342

L’Endodonzia è la scienza medica, nell’ambito dell’Odontoiatria, che cura i tessuti interni del dente che circondano la radice dentale.

Il trattamento endodontico o cura canalare o “devitalizzazione” del dente è un intervento odontoiatrico ambulatoriale necessario quando la polpa, il tessuto molle interno al dente, è infiammata o infetta per un danno provocato da una carie profonda, dall’esito di interventi sul dente, o da un trauma, che ha provocato frattura o scheggiatura.

La polpa dentaria o nervo del dente, è un tessuto costituito da arterie, vene, terminazioni nervose e cellule connettivali. Nell’età dello sviluppo questo tessuto ha la funzione di formare la struttura portante calcificata del dente (dentina).  Nell’adulto, la polpa resta confinata nella camera pulpare e nei canali radicolari, con funzioni residuali di sensibilità al freddo e idratazione della dentina.

cura-canalare-croazia-jpg-1

Il trattamento endodontico consiste nella rimozione della polpa (nervo dentale) infiammata e infetta, presente all’interno del dente e per tutta la lunghezza delle radici e nella sua sostituzione con un’otturazione permanente. Il risultato è che il dente,  dopo un’adeguata ricostruzione della corona, potrà continuare a svolgere le stesse funzioni di un dente integro.